Nature


Asinaria- Domenica 12 settembre 2021 - Loranzè Alto

pubblicato da roberto il 2021-09-05

“ASINARIA” Loranzè - Domenica 12 settembre 2021

Loranzè è inserito in una rete di sentieri e mulattiere che in passato erano le vie che lo collegavano con gli altri centri abitati della Valchiusella. Gli anziani ricordano, a volte con un po’ di nostalgia, quando andavano a scuola a Lugnacco o quando facevano “un salto” a trovare parenti ed amici al di là della collina. Gli spostamenti avvenivano a volte accompagnati da animali da soma, ma tutti a piedi lungo quei sentieri che, battuti continuamente, erano puliti e sicuri, così come lo sono anche oggi per il controllo e la manutenzione svolta dai volontari del Gruppo Sportivo e Ricreativo di Loranzè.

Con “Asinaria”, che si svolgerà domenica 12 settembre, il Gruppo Sportivo e Ricreativo di Loranzè vuole offrire l’opportunità di riscoprire il piacere di stare all’aria aperta e camminare su percorsi antichi e ricchi di storia.

Accompagnati da Walter e Massimo ed i loro docili asinelli si affronterà il sentiero che, partendo dal centro storico di Loranzè, la parte alta del paese, sale alla cappella di Nonani, in cima alla collina. Si proseguirà poi sulla cresta dello spartiacque tra la Valchiusella e la pianura, lungo l’Alta Via dell’Anfiteatro Morenico di Ivrea, il grande itinerario anulare che percorre la morena da Andrate a Brosso, per giungere ai laghi di Alice Superiore nati durante il periodo interglaciale quando le acque di scioglimento del ghiacciaio balteo riempirono le depressioni lasciate libere dai ghiacci e gli avvallamenti intramorenici. Sulle sponde del laghetto più piccolo, gioiello di biodiversità, alla comitiva si uniranno i ragazzi della scuderia Fruedan che, in sella ai loro cavalli, ci accompagneranno in regione Fruedan, dove si trova la cascina omonima con scuderia e maneggio. La passeggiata, adatta a tutti se muniti di calzature adeguate a camminare su percorsi sterrati, attraverserà boschi, lambirà vigneti ben curati e pascoli erbosi, attraverserà l’area del Sito di Importanza Comunitaria (SIC dei laghi di Meugliano e Alice) istituito nel 1995 con lo scopo di conservare l’habitat naturale e seminaturale, la flora e la fauna selvatiche, salvaguardandone le biodiversità. Darà inoltre la possibilità di ammirare panorami indimenticabili dell’anfiteatro morenico di Ivrea, sempre uguale ma sempre diverso a seconda del punto da cui ci si fermerà per osservarlo.

L’escursione guidata su un percorso ad anello di circa 14 km totali e con un dislivello di +300 m attraverserà il territorio dei comuni di Loranzè, Lugnacco, Pecco, Alice Superiore.

Domenica 12 settembre 2021 si partirà da Loranzè in alto, piazza della Chiesa, alle ore 9,30 (ritrovo per registrazione partecipanti h. 9,15) per arrivare al lago di Alice alle 11,00 circa, dove si consumerà lo spuntino di metà mattina, e a Cascina Fruedan intorno alle 13,00. Qui si pranzerà a base di polenta e spezzatino. Il rientro a Loranzè è previsto per le ore 17,00 circa.

La manifestazione si svolgerà nel rispetto delle normative vigenti anti-covid.

La quota di partecipazione, che comprende guida, spuntino di metà mattina e pranzo è di € 18.00 per gli adulti e di € 13.00 per bambini fino a 10 anni.

E’ necessario prenotare entro giovedì 9 settembre ai seguenti numeri: 340 3356713, 388 0544264